Siria, attaccato quartiere cristiano a Damasco: 8 morti e 24 feriti

Condividi

 

damasco6 ott. – E’ di almeno 8 morti e 24 feriti il bilancio delle vittime del fuoco di mortaio che ha colpito un quartiere cristiano a Damasco. “A Qasaa”, riferisce l’agenzia di stampa ufficiale Sana, “sono caduti tre proiettili di mortaio sparati da terroristi”. Un altro colpo di mortaio ha centrato la Chiesa della Croce nella stessa area, uno dei siti di fede greco-ortodossa piu’ grandi del Paese mediorientale. I colpi provengono dalla periferia di Damasco, nella quale si sono consolidate le posizioni dei ribelli. Lo scorso mese la loro artiglieria aveva colpito il consolato iracheno, che si trova nel centro della capitale siriana, e aveva ucciso una donna.

Papa: preghiera per vittime Lampedusa

“Vorrei ricordare assieme a voi le persone che hanno perso la vita a Lampedusa giovedì scorso: preghiamo tutti in silenzio per questi fratelli e sorelle nostri, donne, uomini, bambini. Lasciamo piangere il nostro cuore, preghiamo in silenzio”. Lo ha detto papa Francesco all’Angelus, fermandosi poi a pregare in silenzio per le vittime. Il Pontefice ha inviato a Lampedusa il suo elemosiniere, mons. Konrad Krajewski, per rendersi conto direttamente delle esigenze umanitarie.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -