Sudan: polizia frusta una donna perché era in auto con un uomo estraneo alla famiglia

sudan4 ott – E’ stato messo online un video che mostra la polizia sudanese mentre colpisce ripetutamente una donna con una frusta. Per anni, i gruppi locali per i diritti delle donne hanno chiesto l’abrogazione della legge che consente alla polizia di frustare pubblicamente le donne accusate di compiere atti contrari alla pubblica morale.

Il video è stato pubblicato il 15 settembre da una  organizzazione di media sudanesi. Il giornalista che lo ha caricato dice che qualcuno glielo ha inviato via e-mail, ma che non sa quando l’incidente ha avuto luogo. A giudicare dalla accento di chi parla nel video, è stato girato nella regione della capitale Khartoum.

L’episodio è registrato in un cortile – probabilmente quello del palazzo di giustizia – davanti ad una folla di spettatori che guardano. Un ufficiale di polizia trascina una donna seduta a gambe incrociate di fronte ad un muro, mentre una persona accanto a loro ridacchia.  Un osservatore in Sudan, che ha visto il video, dice che non è insolito che una donna sia punita con frustate se viene trovata in macchina con un uomo che non è suo parente prossimo (ad esempio, un marito, un padre, o un fratello).

france24
http://observers.france24.com/content/20130919-video-woman-flogging-sudan-whipping



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -