Naufragio: un centinaio di corpi sotto il barcone

I corpi di alcuni migranti sul molo del porto di Lampedusa, 3 ottobre 2013. E' di 94 vittime, tra cui donne e bambini, e 151 superstiti il bilancio provvisorio del naufragio avvenuto stamani davanti alle coste di Lampedusa. Secondo i racconti dei sopravvissuti sul barcone viaggiavano infatti circa 500 migranti. All'appello mancherebbe dunque circa 250 dispersi, anche se non ci sono conferme ufficiali su questo numero. ANSA/FARKASROMA,3 OTT – Un centinaio di cadaveri sarebbero stati individuati da alcuni sommozzatori della Guardia Costiera all’interno del barcone affondato a Lampedusa e localizzato, a una quarantina di metri di profondità, a circa mezzo miglio dall’Isola dei Conigli.

I corpi si troverebbero sotto e intorno al barcone. Finora il bilancio ufficiale era di 93 morti e 155 superstiti. Una delle donne annegate era incinta,al sesto mese.

Tre dei quattro bimbi morti avevano tra un anno e mezzo e tre anni,l’altro circa 6 anni.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -