Uccise l’amica con 160 coltellate: non è imputabile, assolta

giust1 OTT – Assolta perché non imputabile. Si è concluso così il processo, in tribunale a Piacenza con rito abbreviato, nei confronti di Monica Montagna, la 30enne di Milano che il 24 luglio 2012 aveva ucciso l’amica Annalisa Lombardi, 29enne anche lei milanese, trucidandola con 160 coltellate al culmine di una lite in un’abitazione a Ferriere (Piacenza).

Piacenza, Depressa accoltella l’amica

Disposti 10 anni in un Opg. La madre della vittima: “Sentenza ingiusta, perché Monica Montagna non pensa assolutamente a quello che ha commesso”.



   

 

 

2 Commenti per “Uccise l’amica con 160 coltellate: non è imputabile, assolta”

  1. Questa è la giustizia Italiana…..vergognosa

  2. questa volta hanno azzeccato la sentenza anche se puo sembrare strano

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -