Vicenza, accoltella il fratello per 5 mila euro: arrestato 21enne kosovaro

coltellate30 sett – Ha accoltellato il fratello per 5mila euro. Protagonista un ragazzo kosovaro di 21 anni, vittima il fratello di 31. La lite, scaturita da un presunto debito, e’ avvenuta la sera del 26 settembre scorso in casa della vittima, ad Arzignano, nel vicentino. Dopo un’accesa discussione, il ventunenne ha afferrato un coltello colpendo al fianco il fratello. Poi, dopo aver chiuso a chiave in una stanza la moglie della vittima, ha preso 5mila euro ed e’ fuggito lanciandosi da un balcone al secondo piano.

Il trentunenne e’ stato ricoverato in ospedale, dove si trova tuttora in prognosi riservata. L’aggressore e’ stato rintracciato il giorno dopo dai carabinieri sull’argine di un fiume. Il giovane si preparava alla fuga: in tasca aveva un biglietto ferroviario per la Francia. Sottoposto a fermo, dovra’ rispondere di rapina e lesioni gravi.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -