Draghi: l’Italia piu’ di ogni altro Paese ha tratto beneficio dall’euro

To match Newsmaker G20-FSB/DRAGHI

27 sett – “Ricordiamoci, perche’ tanto spesso lo si dimentica, che l’Italia e’ il Paese che piu’ di ogni altro ha tratto beneficio dall’euro. Come avviene per ogni grande debitore, a meta’ degli anni ’90 gravava sul bilancio pubblico italiano un onere di interessi elevatissimo”. La citazione e’ tratta da un intervento dell’ex ministro Luigi Spaventa sul Corriere della Sera del 23 dicembre 2003 e la propone oggi il presidente della Bce, Mario Draghi, in occasione della giornata di commemorazione dell’economista organizzata in Bocconi a Milano, alla quale prende parte anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

E ancora, cita Draghi: “che dire della ‘inflazione da euro’, che in Italia ha offuscato la popolarita’ della nuova moneta? Pur se la conversione ha offerto l’occasione per un balzo dei prezzi, chiediamoci piuttosto perche’ altrove lo stesso evento non abbia prodotto lo stesso effetto, o lo abbia prodotto in misura minore. La risposta forse non e’ difficile: da noi, minore concorrenza; a monte, liberalizzazioni mai compiute e, invece, protezioni garantite a corporazioni interessate e a settori inefficienti. Questi, e non quelli dell’euro, sono i costi che continuiamo a sopportare”.



   

 

 

2 Commenti per “Draghi: l’Italia piu’ di ogni altro Paese ha tratto beneficio dall’euro”

  1. Secondo me una sostanze altamente nocive alla salute…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -