Pakistano picchia per strada la ex, una 20enne italiana incinta di 7 mesi

piange5 26 set – I carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Roma Trionfale hanno arrestato un 24enne cittadino del Pakistan, gia’ noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di stalking e rapina. Lo comunica in una nota il comando provinciale di Roma riferendo che il giovane, il quale non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale con la ex convivente, una 20enne romana, ieri pomeriggio, in via Cassia, l’ha avvicinata e aggredita, prendendola a schiaffi, nonostante la giovane fosse al 7* mese di gravidanza.

Non contento poi le ha rubato anche il cellulare. I carabinieri, intervenuti a seguito di segnalazione giunta al pronto intervento 112, hanno ammanettato lo stalker e lo hanno portato in caserma. Dagli accertamenti dei militari dell’Arma e’ emerso che episodi analoghi erano gia’ avvenuti in passato, tutti regolarmente denunciati dalla vittima che a causa delle violenze subite era dovuta ricorrere alle cure in ospedale. Il 24enne dopo l’arresto e’ stato associato presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’autorita’ giudiziaria in attesa del rito direttissimo. Recuperato dai carabinieri anche il cellulare che e’ stato restituito alla vittima.



   

 

 

1 Commento per “Pakistano picchia per strada la ex, una 20enne italiana incinta di 7 mesi”

  1. Naturalmente per madame Cecilia non è vero che questo bravissimo ragazzo abbia fatto cose simili, Loro non lo fanno è un invenzione dei giornalisti a danno del povero migrante ciò è valido anche per gli zingari, loro non rubano affatto, te li trovi in casa che rovistano trà le tue cose personali senza averli mai invitati : Signora cecilia non abusi della sua intelligenza per favore ma nemmeno della nostra, buona serata!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -