Telecom, allarme Copasir: “a rischio la sicurezza nazionale”

telecom25 set – La vendita di Telecom comporta risvolti di sicurezza per il nostro paese. L’allarme e’ stato lanciato oggi dal Copasir, il Comitato parlamentare sui servizi di sicurezza. Il primo ad esprimersi, stamane, e’ stato il vicepresidente dell’organismo parlamentare Giuseppe Esposito, il quale ha notato che ”non solo l’Italia sta perdendo quote di potere economico, ma adesso rischia di non poter piu’ controllare porzioni di sicurezza nazionale”.

Questo perche’, ha spiegato, proprio attraverso la rete fissa di Telecom passano tutti i dati sensibili relativi alle comunicazioni di ambasciate e ministeri. Da qui l’invito al governo perche’ intervenga ”per salvaguardare i processori di sicurezza nazionale” e per istituire ”una task force per monitorare quanto sta accadendo nei grandi gruppi che stanno per finire in mani straniere”.

Parole poi confermate poi dallo stesso presidente Copasir, Giacomo Stucchi, che ha annunciato, sul tema, anche una prossima audizione con il direttore del Dis, Giampiero Massolo.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -