Napoli: sedicenne lega la madre per prenderle i soldi, arrestato

amm325 set. – Ha immobilizzato la madre a una sedia per portarle via i soldi. Per questo i carabinieri nel napoletano hanno arrestato un 16enne. Il fatto e’ accaduto a Sant’Antimo. Il gip del tribunale per i minorenni di Napoli ha emesso una misura cautelare, portando in comunita’ un 16enne resosi responsabile di rapina aggravata, estorsione continuata e lesioni personali ai danni della madre.

I militari dell’Arma hanno accertato che il minore da circa un anno usava violenza fisica e psicologica contro i genitori, un impiegato 51enne e una casalinga 46enne, per costringerli a consegnargli del denaro. Un crescendo di violenza; la madre e’ stata legata a una sedia con nastro adesivo e minacciata con un coltello per 50 euro. In altra occasione l’aveva picchiata con un bastone procurandole lesioni guaribili in 15 giorni. Solo alla fine i genitori si sono rivolti ai carabinieri.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -