Kenya, orrore degli integralisti islamici al-Shebab: 137 gli ostaggi uccisi

kenya

25 set. – Il gruppo estremista islamico al-Shebab sostiene che, durante l’assalto al centro commerciale Westgate, di Nairobi, sono morti 137 ostaggi: una cifra che non corrisponde ed e’ comunque piu’ alta di quella fornita dale autorita’ sulle persone effettivamente morte o ancora disperse.
Il gruppo fondamentalista ha fornito il bilancio attraverso il suo account su Twitter, in un messaggio in cui ha aggiunto che, per avere la meglio sui terroristi e mettere fine ai quattro giorni d’assedio, il governo keniano ha fatto usare alle truppe “proiettili contenenti agenti chimici”.

Il ministero degli Esteri britannico ha confermato l’arresto di un britannico in Kenya, in relazione all’assalto al centro commerciale di Nairobi, in cui sono morte decine di persone.
“Possiamo confermare l’arresto di un cittadino britannico a Nairobi: siamo in contatto per offrire l’aiuto consolare”, ha detto una portavoce del Foreign Office. La fonte non ha fornito altri dettagli sul britannico arrestato, ne’ il luogo dove e’ avvenuto il fermo. Secondo il sito-web del Daily Mail, un britannico di 35 anni e stato arrestato lunedi’ all’aeroporto di Nairobi e sembra di origine somala .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -