Esorcismo del padre della Kyenge contro Calderoli; Salvini: e’ la sua cultura

padre-kyenge

25 set. – “Questa e’ la cultura di provenienza del ministro Cecile Kyenge, gli esorcismi vanno bene in Congo e nella capanna. Spero non sia il futuro dell’Italia”. Cosi’ il vice segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, ha commentato il video diffuso da ‘Oggi’ del rito contro Roberto Calderoli che e’ stato celebrato nel villaggio dove vive il padre del ministro per l’Integrazione. In un video rilanciato in esclusiva dal settimanale, si vede il padre della ministra in abiti ‘cerimoniali’ che prega davanti all’altare degli antenati, balla tra la folla e ascolta le richieste della gente.

Poi, una sorta di danza tribale per “cacciare gli spiriti maligni da Calderoli”: “Signore”, dice in lingua bemba, “nella tua misericordia ci hai detto di pregare per chi ci perseguita, per chi ci ingiuria e per chi ci maltratta. Non siamo contro Calderoli, ma contro lo spirito che lo ha spinto a ingiuriare.
Tu che puoi punire o perdonare, libera questo tuo figlio dalla malvagita’ dello spirito. Fai che riconosca il suo peccato e che porti il suo pentimento davanti a Ce’cile”. Il papa’ del ministro Kyenge, 74 anni, ha avuto 38 figli e 4 mogli.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -