Nairobi, gli Shebab nel Mall: “Abbiamo ancora degli ostaggi vivi”

NAIROBI

24 SETT – Il commando di jihadisti che ha assaltato sabato scorso il centro commerciale “Westgate Mall” di Nairobi ha fatto sapere oggi di avere ancora degli ostaggi. “Gli ostaggi in mano ai combattenti dentro il Westgate sono ancora vivi, appaiono abbastanza sconvolti, ma nonostante tutto vivi”, hanno scritto su Twitter i miliziani somali Shebab.

Due o tre americani e un britannico figuravano tra gli assalitori del centro commerciale secondo il ministro keniano degli Affari esteri Amina Mohamed che ha parlato alla televisione Pbs. Secondo fonti della sicurezza locale, ancora “uno o due assalitori” stanno combattendo contro le forze speciali al centro commerciale. I terroristi sarebbero stati individuati e isolati nelle adiacenze del casinò.

Colpi d’arma da fuoco sporadici sono stati uditi questa mattina all’alba, dopo che il governo keniano ha affermato che le forze armate hanno ormai “il pieno controllo” della situazione.

Tra le vittime probabilmente anche sei cittadini britannici, ha dichiarato il segretario alla Difesa di Londra, Philip Hammond. “La nostra stima più accurata è quella che abbiamo sei cittadini britannici uccisi in questo incidente”, ha spiegato, dopo un incontro con il comitato di emergenza del governo presieduto dal primo ministro David Cameron. Tre britannici e un cittadino dalla doppia nazionalità, britannica e australiana, erano stati in precedenza confermato tra le almeno 62 vittime del brutale assalto al centro commerciale Westgate nella capitale keniana.

Hammond ha aggiunto che è stata confermato la presenza di un altra vittima britannica e che le autorità stanno ora aspettando la conferma ufficiale sulla sesta. TMNEWS



   

 

 

1 Commento per “Nairobi, gli Shebab nel Mall: “Abbiamo ancora degli ostaggi vivi””

  1. Bisogna cominciare a togliere la cittadinanza ad individui massacratori e bestie come quelle dell’assalto. Offendono lo stato che ha dato loro la cittadinanza riconoscendo loro un privilegio che è stato calpestato..

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -