Riva acciaio: i sindacati si ricordano dei lavoratori, migliaia a rischio

cisl23 set. – ‘Basta aspettare!’. Con questo slogan La Fim Cisl ha organizzato per domani a Verona una manifestazione nazionale di tutti i lavoratori del Gruppo Riva Accaio. “Dopo oltre dieci giorni dal blocco produttivo, si aggrava di ora in ora la situazione nell’indotto e nell’economia dei territori dove sono collocati gli stabilimenti – spiega una nota -.

Tale situazione sta mettendo a rischio la sicurezza occupazionale e salariale di migliaia di famiglie e indebolendo l’economia di questi territori”. Per il sindacato dei metalmeccanici “e’ necessario avere risposte immediate e con altrettanta tempestivita’ mobilitarsi coordinando tutti i siti (Verona, Brescia, Cuneo, Varese, Lecco, Milano) del Gruppo. Occorre che il lavoro e l’occupazione torni al centro dell’attenzione di tutti, e che le scelte dell’azienda, e di tutte le istituzioni, lo valorizzino e non lo distruggano. Il tempo e’ veramente scaduto”. Il corteo partira’ alle 10 dallo stabilimento Riva Acciaio in lungadige Galtarossa 21, tranistera’ per piazza Bra’, per raggiungere piazza dei Signori (sotto la Prefettura) dove si terra’ il comizio finale. Sara’ presente il segretario nazionale Fim Cisl, Marco Bentivogli.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -