Draghi, con: “lenta ripresa eurozona in terzo trimestre”. Annuncia altro aiutino alle banche.

Draghi33BRUXELLES, 23 Settembre 2013 – ”I dati sulla fiducia sostengono la visione secondo cui l’attività economica della zona euro dovrebbe continuare la sua lenta ripresa nell’attuale trimestre, nonostante la produzione debole a luglio”: lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, al Parlamento Ue.

”La disoccupazione nella zona euro resta troppo elevata e la ripresa dovrà essere ristabilita con fermezza”: lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi al Parlamento Ue

”La politica monetaria resterà accomodante per tutto il tempo necessario”, ha detto il presidente della Bce Mario Draghi al Parlamento Ue.

“Negli ultimi 12 mesi la fiducia nell’eurozona è tornata”, ha aggiunto, osservando che ciò è stato merito “non solo delle misure non standard della Bce, ma anche ai progressi fatti dai governi per migliorare la governance dell’eurozona e per seguire l’agenda delle riforme”.

”Gli spread riflettono ciò che accade nei Paesi e al minimo segno che qualcosa va male i mercati vanno indietro”, perciò ”è importante che i Paesi proseguano le riforme” concordate:

‘La Bce è pronta, se necessario, a usare altre misure, anche un’altra operazione ALTRO (finanziamento illimitato alle banche, ndr)”

Ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -