Lite per una ragazza, rumeno manda in coma connazionale 18enne

ambxLATINA – La lite per una ragazza, la spinta dalle scale e un giovane di 18 anni ricoverato in coma. È accaduto questa notte a Cori dove gli uomini della Squadra Mobile di Latina hanno sottoposto a fermo di polizia un rumeno di 23 anni, in Italia solo da alcuni mesi.

Il litigio è iniziato in un locale in pieno centro a Cori, i due giovani poi sono usciti e il ragazzo ha spinto il suo connazionale, di 18 anni, giù per le scale procurandogli un trauma cranico. Il ferito è stato trasportato all’ospedale Goretti di Latina dove si trova nel reparto di Rianimazione.
Le indagini degli agenti hanno permesso di arrivare immediatamente all’autore della spinta e ad arrestarlo.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -