Il Comune di Torino ha messo in vendita 42 immobili

torino22 sett – – Entro la fine di ottobre il Comune di Torino metterà all’asta o venderà direttamente quarantadue immobili per un valore complessivo di 24 milioni. Questa mattina ha avuto disco verde dalla Giunta una delibera presentata dall’assessore Gianguido Passoni con cui l’amministrazione comunale ha definito le modalità di alienazione.

Tra gli immobili che andranno all’asta per la prima volta figurano quattro alloggi di uno stabile in via Beaumont 22, un appartamento di 200 metri quadrati in corso Galileo Ferraris 16, tre alloggi in via Valeggio 23, il compendio di via Bardonecchia 151, l’ex istituto Mario Enrico (base d’asta 4 milioni e 110 mila euro), e un immobile in via Millio 14.

Per altri immobili le cui aste sono andate deserte due o più volte è prevista una riduzione del 10% del valore rispetto alla base d’asta precedente. Ribasso del 5% per la base d’asta relativa al diritto di superficie per novant’anni sugli 82 box in corso Umbria 16/a e 16/b. Trattativa privata invece (gia’ in corso con Gtt) per la vendita dell’ex sede dei Vigili del Fuoco di corso Regina Margherita 126 al prezzo di 3 milioni e 900 mila euro.

Inoltre, nell’ambito del progetto avviato dalla Cassa Depositi e Prestiti per agevolare la valorizzazione e dismissione del patrimonio immobiliare pubblico, il Comune fara’ realizzare di uno studio di fattibilità per la valorizzazione di Casa Panetti in via Corte d’Appello 14, e di un immobile in via IV Marzo 19. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -