Libia, democrazia esportata: ribelli non consegnano al tribunale il figlio di Gheddafi

Saif Gheddafi con D'Alema (dagospia)

Saif Gheddafi con D’Alema (dagospia)

Saif al-Islam Gheddafi, figlio del defunto leader libico Muammar Gheddafi, e’ apparso in aula questa mattina in un tribunale di Zintan, dove e’ detenuto dal 2011. Lo riporta la tv satellitare al-Arabiya, aggiungendo che il giudice ha aggiornato l’udienza del processo a carico di Saif al-Islam al 12 dicembre prossimo. Il delfino del colonnello Gheddafi, tuttavia, era atteso al tribunale penale di Tripoli, per un’udienza preliminare che riguarda anche altri 37 esponenti dell’ex regime, tutti indagati per il ruolo svolto nella repressione della rivolta del 2011.

Primavera araba Libia: arrestato avvocato di Saif al-Islam

Nei giorni scorsi, numerose fonti avevano espresso dubbi sul fatto che Saif al-Islam sarebbe arrivato a Tripoli, perche’ i miliziani di Zintan, che lo tengono prigioniero dal novembre del 2011, si oppongono al suo trasferimento, nonostante le pressioni del governo. Parlando con i giornalisti, tuttavia, il procuratore generale Abdul-Kader Jumaa Redwan ha assicurato la presenza dell’imputato eccellente in aula a Tripoli.

Libia, un testimone: le dita di Saif al-Islam amputate dopo la cattura

saif

20 sett 2013



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -