Gli Usa chiudono lo spazio aereo al volo del presidente Maduro

maduro20 set. – Il presidente del Venezuela Nicolas Maduro ha accusato duramente gli Stati Uniti per avergli negato il permesso di sorvolare il territorio di Porto Rico – che si trova sotto la giurisdizione americana – sul quale l’aereo presidenziale doveva passare per raggiungere la Cina in occasione di una visita ufficiale. Maduro ha aggiunto pero’ che non intende annullare il viaggio, a costo di allungare la rotta.

Il cancelliere venezuelano Elias Jaua aveva gia’ denunciato la situazione, sottolineando che la rotta per la Cina era gia’ stata autorizzata da tutti i paesi europei e asiatici. “E’ una grave mancanza”, ha aggiunto Maduro, “negare a un capo di Stato il permesso di sorvolare uno spazio aereo di un Paese che e’ stato colonizzato a terra, come il Porto Rico”.

Il presidente venezuelano ha affermato inoltre che gli Stati Uniti avrebbero negato il visto anche al ministro dell’Ufficio della presidenza Willmer Barrientos e ad altri membri della delegazione del Venezuela che dovrebbero partecipare alla prossima Assemblea generale delle Nazioni Unite. “Non lo accetto”, ha concluso Maduro, “e se devo prendere misure diplomatiche con il governo degli Stati Uniti, lo faro'”. Quasi tre mesi fa, in occasione del caso Snowden, vari paesi europei negarono il permesso di sorvolare i loro territori al presidente della Bolivia Evo Morales: la situazione era stata condannata dal Venezuela e da molte altre nazioni dell’America Latina.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -