Dramma della disperazione, operaio 62enne disoccupato si impicca

suicidCatania, 18 Set. – Un operaio edile di 62 anni di Santa Maria di Licodia (Catania) si e’ impiccato perche’ non trovava lavoro. Lo si apprende da un comunicato della Cgil che esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia dell’uomo “che le riforme sbagliate prodotte dai governi di questi ultimi anni, hanno reso troppo vecchio per inserirsi pienamente nel mondo del lavoro ma ancora giovane per godere di una pensione.

In casi come questo -si legge ancora nella nota- non funzionano riforme e, purtroppo, neppure le formule di accorata solidarieta’ del sindacato, mentre si rivela sempre piu’ il disimpegno delle istituzioni che non hanno ancora compreso in ogni sfumatura la gravita’ del momento storico”. La Cgil ribadisce poi la sua proposta di un piano straordinario del lavoro .



   

 

 

1 Commento per “Dramma della disperazione, operaio 62enne disoccupato si impicca”

  1. Per lo Stato, noi non valiamo niente, pensano solo a garantire il benessere loro e degli extracomunitari.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -