Biologo laico apre alla «pedofilia mite» che non provoca ferite durevoli

Dawkins,17 sett – L’ha chiamata «pedofilia mite» che non «provoca ferite durevoli» e, insomma, non è così grave da dover essere condannata. In questo modo il biologo inglese Richard Dawkins, intervistato sabato scorso dal magazine londinese The Times, ha aperto alla tolleranza verso l’abuso sui minorenni.

RICORDI D’INFANZIA. Dawkins, parlando del professore che lo avrebbe molestato quando era un bambino, ha aggiunto che «non si può incolpare le persone di un era precedente allo stesso modo di quelle della nostra». Non è la prima volta che il biologo affronta il tema. Infatti nel suo libro The God Delusion lo scienziato, noto soprattutto per il suo impegno nella causa dell’ateismo, aveva già minimizzato in merito, sostenendo che crescere un bambino nella fede cattolica è un abuso peggiore della molestia sessuale. E riguardo a un episodio legato allo scandalo della pedofilia in Irlanda aveva commentato: «La molestia era molto meno grave del danno psicologico causato dall’educazione cattolica del bambino». Ancora, nel 2006, sul sito web della sua Fondazione scrisse che «essere coccolato dall’insegnante di latino sul campo da squash era una sensazione sgradevole (…) ma non certo quanto essere portato a credere che io, o qualcuno che conoscevo, potesse finire all’inferno».

UE: interrogazione per proibire sesso con gli animali

«MA IL MALE È IL MALE». Ma il male esiste e guadagna terreno proprio quando lo si nega. Lo ha chiarito Peter Saunders, fondatore della Associazione nazionale per le persone abusate nell’infanzia, che ha ribattuto: «Il male è il male e noi dobbiamo combatterlo ogni volta e in ogni luogo in cui si verifica. L’abuso in qualsiasi sua forma è sbagliato». E persino Paul Zachary Myers, biologo e apologeta ateo, si è scandalizzato, in particolare perché Dawkins ha parlato di mancanza di disagi prolungati per le vittime: «Mi vengono in mente alcuni danni durevoli: lui sembra aver sviluppato una gelida indifferenza nei confronti dell’abuso sessuale sui bambini», ha scritto Myers. «Come potrei crescere i miei figli con una tale mancanza di rispetto per se stessi?».

tempi



   

 

 

2 Commenti per “Biologo laico apre alla «pedofilia mite» che non provoca ferite durevoli”

  1. un’ambulanza per Dawkins, ragazzi,è impazzito!

  2. E’ una persona notevole, ma riguardo la “pedofilia” si e’ dimostrato che nel suo cervello non e’ tutto perfetto ma ha un 10% di danno irreversibile. Forse e’ stato violentato anche lui da piccolo!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -