Usa: sparatoria alla base Navy yard di Washington, 4 morti e 8 feriti

navyWashington, 16 set. – E’ salito ad almeno 10 feriti il bilancio provvisorio di una sparatoria nel vecchio arsenale della marina Usa a Washington, il ‘Navy Yard’, nella zona sud-orientale della capitale. Lo riferisce la Nbc.
Anche l’Fbi e’ coinvolta nella caccia all’uomo in quanto la base e’ territorio federale. Il ‘Navy Yard’ e’ il piu’ antico arsenale navale statunitense ed al momento ospita diversi uffici amministrativi dove lavorano 3.000 persone.

Gli aggressori sarebbero 3 secondo il Washington Post. Uno neutralizzato e altri due ancora in fuga.

AGGRESSORE BASE MARINA WASHINGTON BARRICATO IN COMANDO

Uno degli aggressori si sarebbe barricato negli uffici del ‘Naval Sea Systrems Command’, il comando che coordina la gestione del materiale bellico della Marina Usa. Lo riferisce la Cnn. L’uomo e’ stato indicato da alcuni testimoni come un afroamericano calvo alto oltre un metro e ottanta. I gate delle partenze all’aeroporto di Washington, Ronald Reagan, sono state chiusi.

I primi colpi sono stati avvertiti alle 8,20 locali (le 14,20 in Italia). Sul posto sono arrivati anche uomini della Swat, le unita’ speciali d’assalto. La sicurezza intorno alla sede del Congresso americano e’ stata rafforzata.
Nel complesso Navy Yard ha sede, tra l’altro, il quartier generale della Us Navy, e ospita il capo di Stato maggiore della Marina (Chief of Naval Operation) e diversi altri comandi .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -