Pakistan, delitti d’onore: tre donne uccise

pakis

Peshawar (Pakistan), 16 set. – Delitto d’onore in Pakistan, nella zona tribale al confine nord-occidentale del Paese, dove sono state uccise tre donne, una delle quali era accusata di aver lasciato il marito.

La pena di morte e’ stata deciso dal consiglio tribale del villaggio di Jawaki, nel distretto di Darra Adam Khel, tra le citta’ di Peshawar e Kohat. La 22enne di Karachi, che aveva sposato un negoziante di Jawaki un paio d’anni fa, era accusata di esser fuggita dalla casa del marito per sposare un altro uomo, nella valle dello Swat, aiutata dalla zia e dalla cugina. Domenica la ‘jirga’, il consiglio tribale locale, ha deliberato che le tre donne fossero uccise; e i parenti hanno eseguito l’ordine in serata, seppellendo le tre salme stamane.

“E’ un caso di delitto d’onore che rientra nei costumi tribali del luogo, dove il codice penale pakistano non e’ applicale“, ha spiegato un funzionario locale. La Commissione Diritti Umani del Pakistan ha reso noto che nel 2011 sono state uccise 943 tra donne e ragazze, perche’ accusate di aver infangato l’onore delle proprie famiglie.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -