Siria, Lavrov: la Cina sta inviando una flotta nel Mediterraneo

cina14 set. – Nonostante l’intesa russo-statunitense sul disarmo dell’arsenale chimico del regime di Assad, le acque davanti la Siria continuano ad affollarsi preoccupantemente di navi da guerra. Il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, ha annunciato che anche la Cina (alleata della Russia nel Consiglio di Sicurezza Onu sulla Siria) si appresta ad inviare forze navali nelle acque prospicenti la Siria. Acque dove gia’ si trovano navi da guerra Usa, russe, francesi, britanniche e, in particolare davanti le coste libanesi, anche il cacciatorpediniere italiano Andrea Doria.

Lavrov ritiene che si tratti di una mossa “comprensibile”. Oggi anche il presidente cinese Xi Jinping ha aggiunto la sua ‘benedizione’ all’intesa raggiunta a Ginevra.



   

 

 

1 Commento per “Siria, Lavrov: la Cina sta inviando una flotta nel Mediterraneo”

  1. Visto che sono di strada… prego di lasciarne qualcuna anche davanti le coste francesi a monito al sionista Hollande.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -