Macedone pretende l’alloggio e minaccia il sindaco con l’acido

trombin15 sett -Non gli era stato assegnato l’alloggio pubblico, così un macedone ha minacciato il Sindaco di Jolanda di Savoia, Elisa Trombin, con l’acido. Intanto al primo cittadino è stata affidata la scorta. La decisione arriva dopo le gravi minacce. In un incontro tecnico per l’assegnazione degli alloggi, per giunta, lo straniero aveva intimato ai funzionari comunali: “Dite alla sindaca che la prossima volta verrò con l’acido muriatico”. Un’aggressione, quindi, che poteva essere evitata.

Nel frattempo, il caso passa in Senato. A denunciare il grave episodio il capogruppo del Carroccio, Massimo Bitonci, che ha presentato una interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno, Angelino Alfano, e alla titolare alla (dis)Integrazione Cécile Kyenge.

“Siamo all’assurdo: il Governo Letta abbandona le vittime e promuove la criminalità”, ha tuonato il Presidente dei senatori della Lega. E rincara: “L’atteggiamento pietistico nei confronti di chiunque bussi alle porte dei nostri confini deve finire”. E’ un fiume in piena l’esponente del Carroccio nei confronti della responsabile all’Integrazione di Palazzo Chigi: “Vorremmo sentire un commento dalla ministra Kyenge su quanto accaduto, ma chissà se arriverà?”, si chiede. E ancora: “Per chi è imbevuto di ideologia, i fatti esistono solo quando si prestano ad avvalorare la propria tesi”, ha osservato.“Nell’esprimere la nostra solidarietà al sindaco Elisa Trombin, minacciata da un immigrato macedone in cerca di un alloggio popolare, facciamo un auspicio: che il signore in questione venga processato e, se colpevole, sia bandito per sempre da tutta la Comunità Europea”.

Ora i Carabinieri di Copparo sorveglieranno gli spostamenti del Sindaco, la sede municipale e l’abitazione in cui risiede.“Le istituzioni sono al mio fianco e i cittadini mi sostengono con tante manifestazioni di affetto, non ho paura”, ha spiegato il primo cittadino. Tenta di sdrammatizzare: “Come ogni Sindaco sono sempre a contatto con la gente, quindi può capitare che qualcuno reagisca con più aggressività”. La paura rimane, ma Elisa Trombin vuole andare avanti.

Neanche un gesto di solidarietà, invece, dal ministro Kyenge.

G.S  giornaleditalia



   

 

 

1 Commento per “Macedone pretende l’alloggio e minaccia il sindaco con l’acido”

  1. Si sta nascondendo con la testa sotto la sabbia come uno struzzo….

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -