Tentò di dare fuoco alla fidanzata, custodia cautelare per un dominicano

amm514 sett – Ha cosparso la fidanzata di benzina e dato fuoco al suo appartamento minacciando: ‘moriremo tutti’, sull’onda di un raptus di gelosia. E’ accaduto in via Gandusio, lo scorso  9 dicembre. Ad andare in escandescenza fu un dominicano di 23 anni. L’appartamento andò gravemente danneggiato e i condomini dello stabile dovettero evacuare. Ma nella circostanza il rogo venne denunciato – dalla stessa vittima, anch’ella dominicana, 23 anni –  come accidentale.

La giovane infatti – per paura – aveva raccontato alla polizia di aver ella stessa causato l’incendio facendo accidentalmente cadere della benzina su una candela accesa. La sua versione non convinse e il Pm, che avviò delle ulteriori indagini. Così si è appurato si trattasse di un incendio doloso. Confermato inseguito dalla donna, che avrebbe ammesso come erano davvero andate le cose, spiegando di avere mentito non per difendere il connazionale, ma per paura di ritorsioni. A fine maggio la ragazza ha infatti subito una nuova aggressione da parte dell’ex fidanzato che, insieme a un’altra donna, l’ha presa a pugni e bottigliate nei pressi di un bar, fratturandole il setto nasale.

L’autore del fatto è ora gravato da un’ordinanza di custodia cautelare con le accuse di incendio, minacce aggravate e lesioni gravi.

www.bolognatoday.it/



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -