Amii Stewart indagata per presunti abusi edilizi nella sua villa in Costa Smeralda

amii14 sett – La cantante statunitense Amii Stewart è indagata per presunti abusi edilizi eseguiti nella sua villa in Costa Smeralda. L’artista, da tempo residente nell’isola insieme al marito, Pietro Cappa, anch’egli indagato, è finita nel mirino della Procura di Tempio per un edificio in cemento di circa duecento metri quadrati edificato nella sua proprietà, a poca distanza dal mare di Cala di Volpe (Porto Cervo), senza le necessarie autorizzazioni.

Nel febbraio scorso, la cantante aveva subito un provvedimento di sequestro a causa dell’edificazione di un muretto a secco che ostruiva la strada d’accesso ad altre proprietà confinanti. La situazione fu risolta per vie amministrative dagli uffici tecnici del Comune di Arzachena. Le ispezioni degli uomini del corpo forestale, però, avevano prodotto anche una segnalazione alla procura dell’edificio realizzato all’interno della proprietà di Amii Stewart al posto di un capannone di legno.

Insieme alla coppia, risultano indagati anche i costruttori e un geometra. La procura di Tempio, guidata dal magistrato Domenico Fiordalisi, sta attuando un giro di vite sul fronte dell’abusivismo edilizio in Gallura, dando il via a una massiccia campagna di demolizioni degli abusi insanabili che, dal prossimo mese, interesserà centinaia di edifici costruiti sul litorale. liberoquotidiano



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -