Grecia: aumento record della disoccupazione, oltre metà dei giovani senza lavoro

grecia13 sett – Il tasso di disoccupazione in Grecia raggiunge un altro record negativo, nel sesto anno di recessione e prima di un possibile terzo salvataggio. Si tratta del dato peggiore dal 2006, anno dei primi rilevamenti dell’istituto statistico ellenico.

27,9 per cento il tasso registrato a giugno, oltre il doppio della media dei Paesi dell’eurozona. Ancora più drammatica la situazione dei giovani: più della metà è senza occupazione. Su base annuale il tasso è aumentato notevolmente.

“Putroppo vedo che le cose stanno peggiorando”, afferma una disoccupata. “Sempre più persone perdono il lavoro e gli stipendi vengono tagliati. Non so cosa accadrà”.
“Credo che lascerò la Grecia. L’ho già fatto per il master, ma dopo sono rientrato per lavorare”, dice un altro disoccupato. “Adesso invece è abbastanza probabile che torni a Berlino, dove sono stato per studiare”.

Davanti al ministero della Salute si è svolta un’altra delle manifestazioni ormai quotidiane contro la politica del rigore. I dipendenti del settore sanitario sono tra i 15 mila impiegati pubblici che saranno licenziati entro il 2014.

Intanto il ministero delle Finanze greco ha fatto circolare una stima in parte positiva: il prodotto interno lordo quest’anno dovrebbe diminuire del 3,8 per cento, mentre i creditori internazionali prevedono meno 4,2. euronews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -