Ban Ki-moon: l’Onu non sa chi ha usato i gas, ma Assad deve essere processato

Ban-Ki-moon

13 sett – Il rapporto, che sarà diffuso all’inizio della prossima settimana (probabilmente già lunedì), non indicherà chi ha usato i gas, ma si limiterà a constatare che armi chimiche sono state usate in Siria. Nonostante ciò Ban Ki-moon, pur senza accusarlo esplicitamente, ha di fatto attribuito la responsabilità ad Assad, affermando che “si è macchiato di molti crimini contro l’umanità”.

Il presidente siriano Bashar al Assad ha commesso “numerosi crimini contro l’umanita”‘: dice Ban Ki-moon. “Sono sicuro che ci sarà un processo per accertare le sue responsabilità quando tutto sarà finito”. “Sono convinto che il rapporto degli esperti Onu dimostrerà in maniera schiacciante che sono state usate armi chimiche in Siria”.

Il rapporto degli ispettori Onu, peraltro, si ferma al 15 luglio (per un totale di 8 episodi) e non ha preso in considerazione l’attacco del 21 agosto nel sobborgo Ghouta di Damasco, in cui secondo gli Usa sono stati uccise 1.429 persone, di cui 426 bambini.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -