Il M5S vuole difendere la Costituzione, ma neanche la conosce

cappelletti12 sett – Il vicepresidente dei senatori Pdl, Giuseppe Esposito, all’attacco del grillino Cappelletti sul ddl Palma. “Prima di esprimersi in giudizi confusi e inopportuni sul disegno di legge del presidente Nitto Palma,” dice Esposito, “il senatore Cappelletti dovrebbe avere la cortesia di una lettura completa della Costituzione ed evitare la fantasiosa affermazione secondo la quale il magistrato, essendo soggetto solo alla legge, non puo’ essere oggetto ne’ di premi ne’ di punizioni”.

Esposito rimprovera a Cappelletti, il “grossolano errore” di aver trascurato “l’articolo 107 della nostra Carta parla esplicitamente di azione disciplinare nei confronti dei magistrati. A cio’ si aggiunge che presso il Csm e’ istituita un’apposita sezione disciplinare, non se ne abbiano a male il senatore Cappelletti e i suoi colleghi, che e’ deputata a irrogare le sanzioni nei confronti dei magistrati”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -