Bilancio UE: buco da 11,2 miliardi nel bilancio 2013

buco

11 sett – Si riapre lo scontro fra Parlamento e Consiglio sul bilancio pluriennale 2014-2020. L’istituzione che rappresenta i governi, secondo quanto denunciano le tre maggiori forze politiche (Ppe, S&D e Alde) in una nota congiunta, ha tradito l’accordo raggiunto in extremis alla vigilia del vertice di giugno. Di conseguenza è slittato a data da destinarsi il voto che era previsto per oggi nella commissione bilancio in vista dell’approvazione formale della plenaria di ottobre.

Le spese pazze della UE che impoveriscono gli stati membri, articolo sconsigliato a persone sensibili

L’approvazione formale del bilancio da parte del Parlamento europeo è condizione indispensabile, in base al Trattato di Lisbona, per evitare che si ricorra sin dal prossimo primo gennaio all’esercizio provvisorio. Secondo i parlamentari della commissione bilancio “le condizioni per l’approvazione poste dal Parlamento non sono state ancora rispettate dal Consiglio”. In particolare, nel negoziato con il Consiglio non è stata trovata ancora soluzione al buco da 11,2 miliardi nel bilancio 2013 (il Consiglio finora ha accettato di coprire solo 7,3 miliardi).

Inoltre non è stato ancora istituito il gruppo di lavoro per l’individuazione delle cosiddette ‘risorse proprie’ che ridurrebbero la dipendenza del bilancio Ue dai contributi nazionali. Infine viene espressa “seria preoccupazione” – ed è giudicata “inaccettabile” – per la posizione del Consiglio sulla ripartizione delle risorse nel budget 2014, il primo del nuovo esercizio pluriennale. Secondo i parlamentari “invece di anticipare al 2014 i finanziamenti per i giovani, le Pmi, la ricerca e l’innovazione come concordato prima del vertice di giugno, sono stati proposti tagli a questi programmi”.



   

 

 

1 Commento per “Bilancio UE: buco da 11,2 miliardi nel bilancio 2013”

  1. Quello che ho scritto ieri nell’art. La UE regala altri 52 milioni di euro alla Palestina
    Gli stati membri pagano, Libano, marocco, Palestina, Turchia ricevono i benefit dei nostri sacrifici…noi lavoriamo per mantenere i musulmani!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -