Bambino 6 anni muore, si sospetta la malaria

malariaVERCELLI, 9 SET – Un bambino di 6 anni del vercellese è morto all’ospedale Maggiore di Novara. Si sospetta un caso di malaria. Il piccolo, che giocava come attaccante nella squadra giovanile della Pro Vercelli, era rientrato a casa il 25 agosto dopo avere trascorso due mesi di vacanza in Guinea Equatoriale, nella casa dei nonni Enzo e Miranda, che vivono nel Paese africano da oltre vent’anni. Dopo una settimana ha iniziato a manifestare febbre alta (una patologia cui era particolarmente soggetto), problemi respiratori e difficolta’ a deglutire, morendo poche ore dopo il ricovero in ospedale, avvenuto nel primo pomeriggio di venerdi’ su consiglio del pediatra.

A quanto si apprende Lorenzo aveva gia’ trascorso due analoghi periodi di vacanza dai nonni in Guinea Equatoriale e si era sempre sottoposto alla profilassi antimalarica. Con lui, in Africa, c’erano anche le due sorelle (una gemella e una di 11 anni) e i cugini, che non hanno riportato sintomi.

Il bimbo è stato colpito da febbre alta e subito dopo da problemi respiratori e difficoltà a deglutire. L’autopsia era prevista per oggi, ma è stata rimandata in quanto la famiglia ha richiesto la nomina di un perito tecnico di parte.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -