Obama: Onu paralizzato, martedì parlerò agli americani

obama2

6 sett – Barack Obama vorrebbe agire con l’assenso delle Nazioni Unite, ma la “paralisi” al Consiglio di Sicurezza sulla Siria dovrebbe spingere le nazioni a lanciare un’azione militare senza la sua autorizzazione. “Se siamo seri nel voler sostenere il divieto di uso di armi chimiche, allora una risposta internazionale è richiesta” anche se non arriverà “attraverso il Consiglio di Sicurezza” ha detto Obama, durante la conferenza stampa finale al G20 di San Pietroburgo.

“Mi rivolgerò dalla Casa Bianca al popolo americano martedì” ha detto il presidente statunitense Barack Obama nella conferenza stampa finale del G20, a San Pietroburgo, parlando della situazione in Siria. Il presidente ha ribadito che è necessario intervenire per non lasciare impunito l’uso di armi chimiche da parte del regime di Bashar al-Assad e, dopo aver chiesto il sostegno del Congresso e degli alleati, parlerà direttamente al Paese.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -