“Causa sagra de lo scartozzà il digiuno chiesto dal papa è anticipato a venerdì”

Condividi

 

scatozza

5 sett – MONTERUBBIANO (Fermo) – Va bene il digiuno per la pace, ma lo “scartozzà” è più importante. A questo conflitto di eventi – il digiuno chiesto dal Papa per sabato 7 e la sagra fissata per lo stesso giorno – è evidentemente venuto in soccorso il noto pragmatismo marchigiano e la soluzione è stata questo cartello apparso oggi in un negozio di Rubbianello, frazione del comune di Monterubbiano in provincia di Fermo. Il digiuno è anticipato a venerdì.

Sabato 7 e domenica 8 è prevista infatti la “Festa de lo scartozzà” (la scartocciatura delle pannocchie di granturco), una delle tradizioni rurali più sentite nella zona, in cui si mescolano la cultura contadina, la gastronomia tipica e la religione. L’idea di affiggere l’avviso pare sia stata di una fedele della parrocchia Sacro Cuore di Gesù di Rubbianello, non si sa se su incarico del parroco.

Proprio il caso di dire: ubi maior…

redattoresociale.it/

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -