Afghanistan: uccisa la scrittrice indiana di bestseller sui talebani

taleban5 set. – Una scrittrice indiana autrice di un bestseller sulla sua fuga dai talebani e’ stata uccisa in Afghanistan. Sushmita Banerjee, 49 anni, e’ stata giustiziata dopo esser stata prelevata dalla sua abitazione.
Secondo le ricostruzioni della polizia, alcuni talebani sono entrati nella casa della donna a Kharana, nella provincia occidentale di Paktika, hanno legato il marito e altri membri della famiglia, hanno portato fuori la donna e le hanno sparato. Poi hanno gettato il cadavere vicino a una scuola religiosa.

La scrittrice (nota anche come Sayed Kamala) nel 1995 aveva pubblicato il suo libro ‘Kunuliwala’s bengali wife’ da cui Bollywood aveva tratto un film nel 2003 con il titolo di ‘Escape from taliban’. Recentemente la donna era tornata in Afghanistan per vivere con il marito, un uomo d’affari, e recentemente filmava la vita delle donne afghane nell’ambito di un programma di assistenza sanitaria.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -