Vigonovo: Furti di cibo per fame, il Comune pronto a pagare

furtoVENEZIA, 4 SET – A Vigonovo (Venezia), il primo cittadino, il leghista Damiano Zecchinato, lancia l’idea che il Comune aiuti le persone costrette a piccoli furti per difficoltà economiche: “Ci sono anziani e giovani coppie disoccupate che non hanno i soldi per andare avanti. Magari finiscono in carcere loro e i veri delinquenti restano a piede libero”

Il comune di Vigonovo è quindi pronto a scendere in campo per pagare la spesa nei casi di furti per pochi euro di cibarie compiuti da persone di provata indigenza nei negozi e supermercati per evitare che scatti anche la denuncia penale.

Il sindaco sottolinea che ”questo non significa che chiunque rubi nei negozi deve essere perdonato. I furti non possono essere giustificati, né vogliamo sostituirci alle forze dell’ordine, ma bisogna intervenire in casi di provato bisogno”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -