“Prosciutto alla diossina”? Consorzio di Parma valuta azioni legali contro Grillo

grillo4 sett – PARMA – Il consorzio del Prosciutto di Parma sta valutando un’azione legale contro Beppe Grillo per le dichiarazioni del leader del Movimento 5 stelle sulla contaminazione da diossina del piu’ importante prodotto agroalimentare parmense. Lo conferma il presidente Paolo Tanara presentando oggi in Provincia a Parma la 16esima edizione del Festival del prosciutto, in programma dal 6 al 22 settembre.  Tanara conferma che “sono tate avviate delle analisi” per rilevare eventuali estremi di reato, anche se ancora non ci sono decisioni definitive.

Piu’ in generale, dice il presidente, “deve essere ricondotto nell’alveo della politica quanto riguarda le polemiche politiche, e nell’ambito dell’economia la difesa prodotto locale e le risorse del territorio che hanno nel prosciutto e nel parmigiano reggiano due pilastri“. Naturalmente pero’, conclude Tanara, “grazie a 50 anni di storia il consumatore sa che il nostro prodotto e’ sano, naturale e non contaminato, senza che certe affermazioni arrechino danno al territorio e ai lavoratori”. dire.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -