Siria: Usa e Russia inviano navi da guerra nel Mediterraneo

nave2 set – La Marina Militare americana ha dato ordine alla portaerei a propulsione nucleare ‘Uss Nimitz’ e alla sua squadra navale, comprendente quattro cacciatorperdiniere e un incrociatore, ”di fare rotta dall’Oceano Indiano verso ovest, attraversando il Mare Arabico in direzione del Mar Rosso”. Lo hanno reso noto i media locali, citando fonti militari Usa, secondo cui ”per ora non e’ previsto di raggiungere il Mediterraneo orientale”, in vista dell’annunciato intervento militare contro la Siria, ma e’ stato comunque deciso di far avvicinare la nave alla costa mediorientale ”qualora fosse necessario farvi ricorso”.

”Cerchiamo di ridurre tempo e spazio in modo da poter essere pronti in caso di bisogno”, hanno spiegato fonti militari Usa. Al largo della costa siriana, si trovano gia’ cinque cacciatorperdiniere armati di missili da crociera, ”da utilizzare in caso di attacco”. Anche la Russia ha inviato verso la Siria la nave da ricognizione ‘Priazyovye’ per ”raccogliere informazioni nell’area del conflitto in via d’intensificazione”: lo hanno riferito i media locali citando fonti militati russe, precisando che la nave ”e’ salpata ieri dalla base sul di Sebastopoli sul Mar Nero”, in territorio ucraino. La nave ”operera’ separatamente rispetto ad altre unita’ da guerra russe gia’ di stanza nel Mediterraneo” ha spiegato la fonte.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -