Moldavo ubriaco, calci al portone del Commissariato e pugni agli agenti

pol1 sett – E’ ancora una volta l’ubriachezza all’origine di due episodi di aggressione nei confronti di poliziotti e che ha portato nella notte all’arresto di due cittadini stranieri a Roma.

Il primo episodio e’ avvenuto nel quartiere Primavalle, dove in stato di ebbrezza alcolica e visibilmente alterato, un uomo ha bussato ripetutamente al portone del Commissariato di zona, prendendolo a calci. S.I. cittadino moldavo di 31 anni, non si e’ calmato nemmeno quando il poliziotto in servizio al corpo di guardia ha chiamato rinforzi per tentare di arginare le sue intemperanze. Incurante della presenza degli agenti del Reparto Volanti e insofferente ai loro tentativi di calmarlo, l’uomo li ha piu’ volte aggrediti, colpendoli con calci e pugni. Solo al termine di una colluttazione i poliziotti sono riusciti a bloccarlo e lo hanno arrestato per il reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Gli accertamenti successivi hanno rivelato che l’uomo non e’ nuovo ad episodi del genere essendo gia’ stato arrestato in precedenza per episodi simili.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -