Bankitalia, Visco: accelerare l’adeguamento ai mutamenti globali

VISCO1 sett – “Per l’Italia il rispetto della cosiddetta regola del debito non impone un orientamento permanentemente restrittivo alla politica di bilancio, ma presuppone il ritorno su un sentiero stabile di crescita, richiede una decisa accelerazione nel processo di adeguamento ai cambiamenti geopolitici, tecnologici e demografici dell’ultimo trentennio“.

L’esortazione e’ del governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, intervenuto al seminario sul federalismo organizzato dall’istituto Altiero Spinelli a Ventotene .

La correzione dei conti pubblici “e’ stata indispensabile in quei paesi, come l’Italia, in difficolta’ sui mercati finanziari, ai quali risparmiatori e operatori di mercato concedevano un margine di fiducia particolarmente stretto”.,  ha sottolineato il governatore della Banca d’Italia, secondo cui “la prudenza nella gestione dei conti pubblici ha contribuito a evitare scenari peggiori, a contenere prima e a ridurre poi i differenziali di interesse tra i titoli sovrani dell’area, a scongiurare nuove crisi di liquidita’”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -