Troppo furti, turisti tedeschi lasciano la Versilia

biciVIAREGGIO, 30 AGO – Cinque famiglie tedesche hanno interrotto le vacanze in Versilia dopo aver subito il furto delle loro biciclette in spiaggia. E’ successo a Viareggio, dove in due giorni sono state rubate 13 biciclette mountain bike di tedeschi ospiti nei campeggi.

In particolare, 9 bici sono state rubate a 5 famiglie che dopo aver presentato denuncia ai carabinieri hanno interrotto la vacanza, iniziata da appena due giorni e che doveva invece durarne dieci. Ieri derubate altre due famiglie tedesche.



   

 

 

5 Commenti per “Troppo furti, turisti tedeschi lasciano la Versilia”

  1. come facciamo a far sapere loro che i ladri sono immigrati e non italiani?

    • Molto semplice, caro Lorenzo, leggi tutti i giorni qualche quotidiano e vedrai quante informazioni…! Per esempio, due giorni fa, in quel di Ferrara, le forze dell’ordine, in una operazione di controllo, hanno fermato un furgone condotto da DUE UCRAINI diretti al loro Paese, con 31 BICICLETTE e decine di lettini – sdraio da mare a bordo rubati a Francavilla ( CH ), con stampati i numeri ed il nome dello stabilimento balneare di appartenenza…OGNI GIORNO da tante città italiane, partono furgoni e rimorchi carichi di biciclette, motorini e refurtiva varia diretti SEMPRE verso paesi dell’ Est ( e questo non solo dall’Italia, ma anche da Belgio, Olanda, Germania, Francia ecc.) ed i rispettivi autisti sono, SEMPRE, dei paesi dell’est….

  2. non’è una giustificazione valida anche se sono immigrati, ma bensì la colpa è del nostro governo incapace

    • Fabio Cardelli

      Non dire boiate, vatti a vedere i reati commessi da zingari ed immigrati e poi ne riparliamo.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -