Rep.Centrafricana: uccisioni, stupri, saccheggi senza fine

centrafrBANGUI, 30 AGO – Gli ex ribelli dell’organizzazione Seleka che hanno preso il potere nella Repubblica Centrafricana continuano a saccheggiare e a uccidere impunemente i civili, soprattutto nelle aree nord-orientali.

Lo hanno riferito testimoni e abitanti che chiedono disperatamente un intervento internazionale che fermi la mattanza. Il piccolo Paese ricco di minerali ma poverissimo è precipitato nel caos da quando, lo scorso marzo, il ribelli Seleka hanno conquistato la capitale Bangui. (ANSA).

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Rep.Centrafricana: uccisioni, stupri, saccheggi senza fine”

  1. … avanti nella nostra bellitalia c’è posto…..

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -