Siria, ribelli: l’attacco Usa sara’ duro, ci aiutera’ a rovesciare il regime

Condividi

 

ribell2i29 ago – “E’ uno scontro storico e ne usciremo vincitori”. E’ quanto ha dichiarato il presidente siriano, Bashar al-Assad, commentando l’eventualita’ di un intervento militare degli Stati Uniti e dei loro alleati contro il regime di Damasco a causa dell’utilizzo di armi chimiche.

“Il possibile attacco contro il regime siriano sara’ duro e noi ce ne avvantaggeremo per rovesciare Assad”. Lo ha affermato un portavoce dell’Esercito siriano libero (Esl), ala militare dell’opposizione al regime di Damasco, commentando l’ipotesi di un’azione militare degli Stati Uniti e dei loro alleati in reazione all’attacco chimico del 21 agosto nella Ghouta.

Gli Stati Uniti non hanno ancora preso una decisione su una possibile operazione militare in Siria, ha detto invece il presidente americano Barack Obama alla televisione pubblica Pbs. Obama ha poi precisato che non ha interesse ad avviare uno scontro aperto, ma “e’ necessario che ci siano conseguenze internazionali”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -