Siria: Francia e Gb inviano mezzi da guerra nell’area, “normali attivita'”

chevalier29 ago. – La Francia ha deciso di inviare la fregata anti-aerea ‘Chevalier Paul’ al largo delle coste siriane. Secondo quanto riferisce Le Point, l’unita’ navale avrebbe gia’ lasciato il porto di Tolone, o si appresterebbe a farlo, per raggiungere la flotta internazionale gia’ dispiegata nelle acque del Mediterraneo, che comprende quattro fregate lanciamissili americane e diversi sottomarini nucleari americani e britannici.

Il ministero della Difesa francese si e’ rifiutato di commentare, sottolineando che si tratta di “normali attivita'” delle forze aereo-navali. La Chevalier Paul e’ una delle fregate piu’ moderne in dotazione alle forze armate francesi. Nei giorni scorsi si era ipotizzato l’invio nel Mediterraneo della portaerei nucleare ‘Charles de Gaulle’, ma la nave ammiraglia della flotta e’ attesa a fine novembre nell’Oceano Indiano per una missione di diversi mesi e finora il programma non e’ stato modificato.

Londra ha trasferito sei caccia typhoon a Cipro, nella sua base di Akrotiri, come “misura precauzionale” per “proteggere gli interessi britannici nella regione”. Lo ha riferito il ministero della Difesa britannico, specificando che i caccia non prenderanno parte a nessuna azione militare diretta contro la Siria .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -