“Questioni razziali”, albanesi accoltellano dominicano, arrestati

pol29 ago – TERNI – Hanno accoltellato un 35enne dominicano durante una rissa avvenuta in via Fratini, cuore della movida ternana, ma dopo ventiquattr’ore di indagini gli uomini della squadra mobile hanno identificato e arrestato i responsabili.

Si tratta di due albanesi, un uomo di 29 anni e una ragazza di 19 anni naturalizzata italiana. Entrambi sono accusati di tentato omicidio nei confronti della vittima che, per le ferite riportate all’addome, ha subito un intervento chirurgico e non è in pericolo di vita.

Il 35enne ferito ha descritto i suoi aggressori e ha raccontato di aver già avuto discussioni con l’uomo per motivi razziali. L’unico indizio che è riuscito a fornire è stato che la coppia viveva in centro. Gli investigatori avrebbero accertato che la rissa è scoppiata per un regolamento di conti legato al mancato pagamento di un debito per la fornitura di stupefacenti.

Nella tarda serata di ieri gli agenti della Mobile hanno individuato i due probabili autori del reato.
Nel loro appartamento i poliziotti hanno trovato il bastone metallico e il coltello usati per l’aggressione e alla fine l’albanese non ha potuto fare altro che confessare di aver assalito il dominicano a causa di vecchie ruggini relative a questioni razziali ma anche per una dose di droga non pagata. messaggero



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -