Roma: Epidemia sospetta al San Giovanni: un morto e due malori

ospedale28 ago – ROMA – Un’anziana malata di cancro, ma morta per ragioni misteriose e apparentemente slegate dalla patologia tumorale,  e un tecnico della sala autoptica morto poche ore dopo aver eseguito gli esami sul cadavere della donna. Poi un medico e un’infermiera, anch’essi presenti durante l’autopsia, che si sentono male. Da settimane all’ospedale San Giovanni di Roma si cerca di dare risposte a quello che per adesso rimane un mistero.

Un caso che, come dichiarato dal Dg del nosocomio, Gianluigi Bracciale, “non ha eguali nella letteratura scientifica mondiale”.  A ricostruire i fatti è il Corriere della Sera. La vittima è Ruffino Vacca, 64 anni, tecnico della sala autoptica del nosocomio romano. Non sono serviti a niente i tentativi dei sanitari di salvargli la vita, neanche un tentato trapianto d’urgenza al fegato.

Il Dg ha dichiarato senza troppi giri di parole: “Non sappiamo perché sono deceduti entrambi”. Attualmente sono aperte le indagini di una Commissione Regionale e dei Nas. Oltre al 64enne deceduto ci sarebbero altre due persone che avrebbero accusato malori, ma che sarebbero comunque in via di miglioramento. (da RomaToday)

www.today.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -