Kyenge: con mia nomina Letta ha fatto capire “questa è l’Italia di oggi e di domani”

kyenge

28 ago. – “Quel sogno e’ stato l’inizio di un percorso lungo, abbiamo avuto alcuni cambiamenti, specialmente negli Stati Uniti, come l’accesso, per molte persone, a posti in cui prima non avevano la possibilita’ di arrivare”: cosi’ il Ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge, intervenuto stamattina a Start, su Radio1, in occasione dei cinquant’anni dello storico discorso di Martin Luther King al Memorial Lincoln Center di Washington. Per il ministro “anche Obama e’ il risultato di questo percorso.

Ma in Italia abbiamo ancora tanta strada da fare, bisogna capire che le capacita’ di una persona non dipendono dal colore della sua pelle o dal paese da cui proviene”. “La lungimiranza del premier Letta – ha proseguito il ministro Kyenge – ha posto all’attenzione di tutti questo problema, anche con la mia nomina all’interno del governo, facendo capire che questa e’ l’Italia di oggi e questa e’ l’Italia del domani”.

Per la Kyenge “i quattro figli di Martin Luther King oggi sono un milione di bambini nati e cresciuti in Italia. Abbiamo tantissimi giovani nati da stranieri che non sanno niente del paese d’origine dei genitori: a loro dovremmo dare una risposta, riuscire a far credere loro che l’Italia di oggi e di domani e’ un’Italia che accetta le persone per quello che sono e che da’, a tutti coloro che si riconoscono nella comunita’, una possibilita'”.
Secondo il ministro “la formazione e l’informazione dovrebbero partire gia’ dalla scuola materna per dare ai nostri giovani l’opportunita’ di crescere con la mentalita’ che il diverso non e’ un pericolo ma una persona che ha qualcosa che noi non abbiamo e che puo’ arricchirci”. (AGI)

Condividi l'articolo

 



   

6 Commenti per “Kyenge: con mia nomina Letta ha fatto capire “questa è l’Italia di oggi e di domani””

  1. I primi nemici degli italiani sono politici e media!

  2. Vergogna!!!!!!!!!!!!!!!! I nostri politici (comunisti) vedono questa invasione (non pacifica) come un bacino di voti!

    • C.Kyenge; dovresti essere inferiore in quanto il posto di lavoro che
      Hanno dato a lei non e’integrato alle sue qualita’ 1) non sei nata in ITALIA “LA PATRIA DI TUTTI GLI ITALIANI” 2) e’entrata nella nosra
      PATRIA illegalmente senza documenti e non ha aspettato il turno di
      Accettazione dal Governo Italiano d’immigrazione…lei ha approfittato…sono sicura che I documenti sono stati fatti con sottorfugi in Italia da qualche ben corrotto avvocato. Come avrebbe fatto entrare alla Universita’di Modena? “I have a Dream” riguardava
      Solo ai neri degli US….in Italia da quello che mi riguarda e conosco
      Non c’e’ un Martin L. King….I neri che c’erano in ITALIA erano
      Integrati con bambini della stessa eta’avanzando con I gradi di scuola io avevo due amiche.Lei si e’ presentata fin dall’inizio del suo
      Con arroganza che ha fatto tremare lo Scarpone d’ITALIA per
      L’ingiustizia scelta fatta da ‘Ghedini’ senza che il popolo italiano era al corrente dellascelta e senza votazione.C.K.e’meglio che si calmi e
      Non esagerare con parole forzate agli italiani se non accettano I suoi programmi.

      Lavoro come Ministero d’integrazione con arroganza

  3. Poveri vecchi che sono morti per liberare l’Italia, Ma su che mondo vivono i nostri politici? Che schifo…………….

  4. Questa imbecille continua ad offendere sostenendo che gli immigrati hanno qualcosa che noi non abbiamo e che può arricchirci……. arricchirci??? Ma è completamente suonata o ha un delirio di megalomania…il momento che sarà cacciata a calci nel culo sarà sempre tardivo…perchè questa fa danni ogni santo giorno…e letta è contento ….lui ed il suo lettamaio, che squallore assoluto….

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -