Russia: Inguscezia, capo della sicurezza assassinato in imboscata

ceceni27 ago. – E’ stato ferito a morte in un agguato Akhmet Kotiyev, capo della sicurezza dell’Inguscezia, Repubblica autonoma russa del Caucaso settentrionale confinante con la separatista Cecenia. Lo hanno reso noto fonti del locale ministero dell’Interno, secondo cui sulla vettura con a bordo Kotiyev, segretario del Consiglio di Sicurezza ingusceto, ignoti aggressori hanno aperto il fuoco all’impazzata nei pressi del villaggio di Achaluki.

La vittima e’ deceduta poco dopo il ricovero in ospedale, mentre il suo autista e’ morto sul colpo. L’Inguscezia risente dell’instabilita’ nella vicina Cecenia, i cui guerriglieri indipendentisti compiono spesso incursioni oltre frontiera .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -