Piloti siriani: pronti a morire come kamikaze giapponesi

Condividi

 

aerei26 ago – Una decina di piloti dell’aviazione del regime di Damasco ha proposto di creare un corpo di “volontari suicidi”, nello stile dei piloti kamikaze giapponesi durante la Seconda guerra mondiale, disposti a lanciarsi con i loro velivoli contro obiettivi nemici, nel caso in cui gli Stati Uniti e i loro alleati decidessero di attaccare la Siria. Lo riporta il sito filo-governativo ‘Syriasteps’, sostenendo che la proposta dei piloti di formare la ‘Squadriglia aerea delle Aquile martiri’ e’ stata avanzata tramite una lettera indirizzata al Comando generale dell’Esercito siriano.

“Noi, soldati di questa Nazione, che si sacrificano con l’anima e il sangue per la sua dignita’ e il suo orgoglio, siamo pronti a condurre operazioni suicide contro forze ostili ovunque si trovino, in mare, in aria o sulla terra”, recita la lettera dei piloti rilanciata da ‘Syriasteps’, considerato vicino all’intelligence del presidente Bashar al-Assad.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -