Piazza Affari a picco, Milano la peggiore d’Europa

borsa26 ago. – Dopo un avvio contrastato le borse europee passano tutte in negativo con Milano che segna la performance peggiore a causa dell’incertezza politica e per i timori di una possibile crisi di governo. Francoforte cede lo 0,23%, Parigi lo 0,68%, Milano l’1,75%, Madrid lo 0,94%. Intanto il Centro studi Unimpresa rivela che una eventuale crisi della maggioranza e una caduta del Governo potrebbero avere ripercussioni pericolose su Spread e tassi di interesse.

Oltre 122 miliardi di euro di debito pubblico da rinnovare entro l’anno. Dopo la pausa estiva – spiega Unimpresa – arrivano a scadenza 74,5 miliardi di bot, 37,8 miliardi di btp e 10,6 miliardi di ctz: titoli che vanno rimborsati e che richiederanno nuove emissioni da parte del Tesoro. “A Parlamento e Governo, e quindi a tutti i partiti, chiediamo senso di responsabilita’: la stabilita’ politica e’ decisiva sui mercati finanziari e una eventuali crisi della maggioranza, adesso, correrebbe il rischio di sprecare i risultati positivi raggiunti finora proprio sul costo delle emissioni: le speranze di ripresa economica verrebbero compromesse”, e’ il commento del presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -