La corte d’appello di Palermo scarcera sei capimafia

Condividi

 

appelloPALERMO, 26 AGO – La corte d’appello di Palermo ha scarcerato i capimafia Salvatore Gioeli, Nunzio Milano, Settimo Mineo, Rosario Inzerillo, Emanuele Lipari e Gaetano Badagliacca.

Erano stati tutti condannati a pene definitive superiori ai dieci anni nel processo Gotha. I giudici, dopo un annullamento con rinvio della Cassazione, hanno rideterminato le condanne escludendo l’aggravante della recidiva: ciò ha comportato una liberazione anticipata degli imputati, tutti esponenti di spicco di Cosa Nostra.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -